161 Blink of an eye

Un battito di ciglia,  quei pomeriggi che volano via con il vento in men che non si dica.

Un luogo speciale, di quelli silenziosi, spazi immobili e così perfetti.

L’avete già visto qui, poco più di un anno fa, uno dei miei primi post, una delle prime volte in questo spazio surreale.

Il Lago del Turano e Castel di Tora, questi piccoli borghi così italiani ( è tra i borghi più belli d’Italia) che l’unico posto aperto in tutto il paese è un alimentari e un bar in cui gli anziani della città si riuniscono a chiacchierare.

Modi per far scorrere più velocemente il tempo, lì dove il tempo si è fermato.

Una collina circondata dalle acque del lago artificiale del Turano, che d’estate sembra più un mare che altro per il suo azzurrissimo colore.

Un’altra collina (antistante) che cela un antico paese ormai completamente disabitato: la Città perduta di Antuni, nata nel Medioevo e danneggiata irrimediabilmente in un bombardamento della Seconda Guerra Mondiale per un errore del pilota che invece di abbattere il ponte, distrusse il centro abitato.

Visitabile ora solo su prenotazione, è stata riportata all’antico splendore tramite un intervento di restauro al Castello del Drago e al resto del centro storico.

Sicuramente una delle mie prossime mete.

Una luce bianca che rende tutto ovattato ed onirico.

 

A blink of an eye, those afternoons that flies away with the wind in no time at all.

A special place, one of those silent, immobile and soo perfect spaces.

You’ve already seen here, a little over a year ago, one of my first post, one of the first times in this surreal space.

Lake Turano, and Castel di Tora, these small villages that are so Italian (it is among the most beautiful villages in Italy) that the only place open in the whole country is a food shop and a bar in which the elders of the city come together to chat.

Ways to scroll faster time, where time has stopped.

A hill surrounded by the waters of the artificial lake of Turano, that in summer seems more like a sea than anything else for its deep blue color.

Another hill (in front) that hides an ancient country now completely deserted: the Lost City of Antuni, born in the Middle Ages and irreparably damaged in a bombing raid of World War II by a pilot error that instead of breaking down the bridge, destroyed the center inhabited.

Now open to visitors by appointment only, has been restored to its former splendor by a restoration of the Castello del Drago and the rest of the historic center.

Definitely one of my next goals.

A white light that makes everything hushed and dreamlike.

115 Blink of an eye

64 Blink of an eye34 Blink of an eye25 Blink of an eye151 Blink of an eye94 Blink of an eye44 Blink of an eye54 Blink of an eye132 Blink of an eye123 Blink of an eye114 Blink of an eye171 Blink of an eye142 Blink of an eye

Place: Lago del Turano

What I wear:

Dress: no brand

Shoes: Dr Martens

Bucket bag: Chanel

Sunglasses: Spektre

Ring: thanks to Stroili

A special thanks to my dear M. , G. and L. for the photos.