113 A (real) day

Un martedì che assomiglia molto più  a un lunedì.

Che il ritorno alla realtà è sempre destabilizzante ma necessario.

Sarebbe bello poter vivere in una non realtà fatta dell’assaporare ogni giorno un nuovo luogo, profumi di posti nuovi e con la prerogativa di nessun pensiero assillante .

E poi quando quei giorni arrivano diventano come una droga, come quando compri una Chanel e ne vorresti un’altra e poi una nuova ancora;

o come quando indossi per la prima volta un paio di scarpe che rappresentano la perfetta simbiosi tra gli irrinunciabili cinque centimetri di tacco e un’estrema comodità (vedi  LU®).

Che per me la perfezione è un vestitino over size, magari con un tocco di tartan, e un dress code perfetto per giorno e sera.

Che forse quel giorno dei non pensieri potrebbe essere oggi.

 

A Tuesday that looks  like a Monday.

That the return to reality is always difficult but necessary.

It would be nice to live in a world made of tasting every day a new place, smells of new air and with the prerogative of any heavy thought.

And then when those days come, they become like a drug, like when you buy a Chanel and you would like another, and then a new one again.

Or like when you’re wearing for the first time a pair of shoes that are the perfect symbiosis between the essential five inches heel and great convenience (see LUR).

That to me the perfection is an over size dress and a dress code that is perfect for day and evening.

That maybe the day of no thoungt could be today.

114 A (real) day33 A (real) day27 A (real) day52 A (real) day72 A (real) day94 A (real) day82 A (real) dayWhat I wear: 

Vestito/ Dress: H.O.P.E. thanks to  LU® , Instagram , Facebook

Scarpe/Shoes: thanks to LU® , Instagram , Facebook

Borsa/ Bag: Chanel

Occhiali da sole/ Sunnies: Ray Ban Clubmaster

Collana/ Neckalace: Zara