La melodia delle cicale – The melody of cicadas

1bis

La melodia delle cicale:

questo il sottofondo che più amo, la canzone che più mi piace ascoltare,

ciò che evoca è pace, immensa,

colonna sonora di pensieri che volano,

di serate e risate, di aperitivi con un buon Pinot grigio;

E di nuove scoperte,

paesi abbandonati e paesi vissuti, che vanno e che vengono

siano essi su un promontorio o su di una collina , un castello li troneggia sempre.

Il lago li avvolge, li culla e ne esalta la bellezza.

Lì tutto sembra tacere e l’occhio si perde, pieno di ciò che può scorgere ad ogni salita e discesa.

Una finestra che diventa quadro,

fiori che si fanno cornice,

una barca a vela all’orizzonte,

passato e presente si incontrano.

 

The melody of cicadas:
This is the background that I love most, the song that I like to listen to,
what means is peace,  immeasurable peace,
soundtrack of thoughts that fly away,
evenings and laughter, aperitifs with a good Pinot Grigio;
And new discoveries,
abandoned towns and villages lived,
whether they are on a promontory or on a hill, a castle towers is over them forever.
The lake surrounds them, cradle them and enhances its beauty.
Here, everything seems to be silent and the eye is lost, full of what can be seen at every rise and grave.
A window becomes a picture,
flowers that make the frame,
a sailboat on the horizon,
where past and present meet each other.

162 3 4 5 6 78bis 9 10 11  13  15  17 18

19 20 21 22

 

Luogo:

Lo scenario è quello di uno dei borghi più belli d’Italia: Castel di Tora, mentre Antuni è il villaggio perduto dopo la Seconda Guerra Mondiale collocato sul promontorio successivo;

il tutto bagnato dalle acque del Lago del Turano.

 

Place:

The scenery is one of the most beautiful villages in Italy: Castel di Tora, while Antuni is the village lost after the Second World War placed on the next headland;
all bathed by the waters of Lake Turano.

 

What I wear:

skirt: Pull and Beard

lace top: Tally Weijl

bangle: Sal Y Limon, Mango touch

sunglasses: Ray-Ban

Questa voce è stata pubblicata in Lago del Turano e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a La melodia delle cicale – The melody of cicadas

  1. TiME scrive:

    love the place and love your style…simply fabulous!!

  2. RI scrive:

    Le foto sono meravigliose e il tuo stile impeccabile! Bellissimi colori!!

  3. Thought-provoking content is my favorite type of material. What you have written here is exactly what I’m talking about when I say thought-provoking. I am very impressed with your work. I agree with your views.

    • admin scrive:

      I’m really happy that you like my work! Thought – provoking as you said is my favourite kind of material too. I search that kind of material in books, movies and blog as well, so I’m glad that you see my work in this way!!
      Have a great day,
      Diana

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>