Menu
Categories
#CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.
28 Gennaio 2016 Featured

E dopo una pausa dovuta a problemi tecnici di server…. Welcome to Palm Springs!

Ricordate il primo post del 2016?! quello in cui vi ho portato virtualmente in uno dei luoghi più belli che io abbia visto in vita mia.

Oggi proseguo il racconto della giornata trascorsa a Palm Springs durante il mio #CaliforniaDreamBig con Visit CaliforniaMaster Consulting ed Air Canada , nel deserto californiano.

Il viaggio da Los Angeles alla cittadina della Contea di Riverside è stato più lungo del previsto, in teoria ci si impiegherebbero 2 ore ma il traffico californiano è maggiore di quello romano, per cui abbiamo passato 4 ore nel nostro van, ridendo e scherzando con alle spalle un magico tramonto.

Dopo una squisita cena di benvenuto al Riviera Hotel ed una passeggiata al Village Fest in centro, la stanchezza ha prevalso e siamo tutti sprofondati tra i morbidi cuscini del nostro hotel.

Con la curiosità che accompagna il risveglio in un nuovo luogo, apro gli occhi l’indomani mattina curiosissima di ammirare un nuovo panorama.

Quello che mi si presenta davanti agli occhi sono palme, palme a perdita d’occhio ed un paesaggio montuoso a far da sfondo.

Per la colazione, una delle migliori che abbia mai gustato,  ci siamo diretti verso il Parker Meridièn Palm Springs, una location da sogno.

E’ strano da scrivere, ma abbiamo fatto una visita guidata alla scoperta di questa meravigliosa struttura.

Immaginate una mattina di Novembre a 30 gradi, percorrendo sentierini tra le palme che ad un tratto lasciano il posto a piscine, angoli nascosti per il relax, scacchiere giganti e porte segrete. Mi sono sentita un po’ come Alice nel Paese delle Meraviglie.

Ma la giornata è ricchissima di impegni ed il tour prosegue. Direzione Aerial Tramway.

Si tratta della funivia rotante più grande del mondo, un capolavoro ingegneristico; dalle zone desertiche della Coachella Valley trasporta in pochi minuti a 3000 mt in un paesaggio completamente diverso.

Riuscite a credere al mio stupore, quando, arrivando sulla vetta del Monte San Jacinto c’era la neve ad aspettarci!!

Un paesaggio spettacolare a circondarci, come se fossimo finiti in una piccola isoletta simil Canada in mezzo al deserto. Assolutamente consigliato.

E ancora con lo stupore di questo meraviglioso paesaggio, ci spostiamo verso Joshua Tree. Il racconto/favola lo trovate qui.

 

And after a break due to technical problems of the server …. Welcome to Palm Springs!
Remember the first post of 2016 ?! one in which I have brought virtually in one of the most beautiful places I’ve seen in my life.
Today I continue the story of the day in Palm Springs during my #CaliforniaDreamBig with Visit California, Master Cosulting and Air Canada, in the desert.
The trip from Los Angeles to the town of the Riverside County was longer than expected, in theory it would take two hours but traffic in California is greater than the Roman one, so we spent four hours in our van, laughing and joking with the magical sunset behind .
After a delicious welcome dinner at the Riviera Hotel and a walk to Village Fest in downtown, fatigue has prevailed and we fell in the soft pillows of our fantastic hotels.
With the curiosity that accompanies awakening in a new place, I open my eyes in the morning curious to see a new landscape.
What I appear before the eyes are palm trees, palm trees as far as the eye could see and a mountainous landscape as a backdrop.
For breakfast, one of the best I’ve ever tasted, we headed to the Parker Meridien Palm Springs, a dream location.
It ‘strange to write, but we had a guided tour of this wonderful property.
Imagine a morning in November with 30 degrees, along little pathways between the palm trees that suddenly give way to pools, hidden corners of relax, giant chess and secret doors. I felt a bit ‘like Alice in Wonderland.
But the day was full of commitments and the tour continues. Road to the Aerial Tramway.
this is the largest cable car in the world, a masterpiece of engineering; from the deserts of the Coachella Valley it carries in a few minutes to 3000 meters in a completely different landscape.
Can you imagine my surprise when, reaching the top of Mount San Jacinto there was snow!!
A spectacular landscape to surround ourselves, as if we ended up in a small island like Canada in the desert. Absolutely recommended.
And still with the wonder of this wonderful landscape, we move to Joshua Tree. You can find the story / fairy tale here.
2 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.1 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.3 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.4 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.
Un ringraziamento speciale ai ragazzi di Parallelo 24 che hanno realizzato per me questa fantastica felpa.

Per l’aria frizzante del mattino e per l’escursione termica al calare del sole è stata una salvezza.

E poi come ben sapete adoro gli oggetti personalizzati, e Parallelo 24 da la possibilità semplicemente inviando una foto di realizzare la propria grafica preferita. Riconoscete il mio volto ed il logo del sito?

 

A special thanks to the guys of Parallelo 24 that have made for me this fantastic sweatshirt.

For the fresh air in the morning and the temperature range at sunset was a salvation.

And as you know I love custom objects, and with Parallelo 24 you can simply sending a photo to create your own graphics. Acknowledge my face and the logo of the site?

5 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 10 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 11 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 13 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.6 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 12 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.

7 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.

14 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 15 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 17 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips. 18 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.

La serata si conclude nel deserto, in un locale decisamente tipico e non turistico : Pappy + Harriet’s . Assaporando cibo locale sulle note di un concerto.

Fuori una trapunta di stelle ad illuminare cielo di una notte californiana.

 

The evening ends in the desert, in a local and not turistic restaurant: Pappy + Harriet’s. Savoring local food on the notes of a concert.

Out a blanket of stars to illuminate the sky of a beautiful night in California.

19 #CaliforniaDreamBig: Palm Springs travel tips.

"5" Comments
  1. Un posto favoloso incantato, mi piacerebbe tantissimo andare in California, poi con queste foto mi sembra di esser li! baci
    Federica – Cosa Mi Metto???

  2. great photos 🙂
    please follow my blog : YOUNG BLOG

  3. che meraviglia, dalle foto si vede quanto sia bella la california. Mi piacerebbe andarci!
    http://www.alessandrastyle.com

  4. che bel racconto tesoro! un bacione
    Claudia
    http://www.claudiasartorelli.com
    facebook & Instagram “claudiasartorelloblog”

Lascia un commento
*